La Nostra Autoscuola

    la concorrenza dall' europa

    Condividere

    mastrolindo
    Autista della domenica
    Autista della domenica

    Maschile
    Numero di messaggi : 127
    Età : 44
    Località : veneto
    Occupazione/Hobby : mtb,ciclismo,legno
    Data d'iscrizione : 27.04.09

    la concorrenza dall' europa

    Messaggio Da mastrolindo il Lun 26 Ott 2009 - 17:13

    EFA’Associazione delle Autoscuole Europee ha affrontato vari temi tra i quali: ammodernamento delle strutture in uso ed evoluzione dei criteri di organizzazione didattici; requisiti richiesti per l’avvio dell’attività di autoscuola nei Paesi della Comunità e il libero mercato all’interno della Comunità stessa; la Carta Europea della Sicurezza Stradale; formazione dei conducenti professionali; progetti di guida economica ed ecologica

    ... Durante la sua relazione, il Presidente EFA ha sottolineato la necessità, anche sulla scorta delle visite effettuate ad autoscuole dei Paesi ospitanti, di porre tra gli obiettivi l’ammodernamento delle strutture in uso e l’evoluzione dei criteri di organizzazione didattica, secondo le indicazione degli studi più avanzati.

    Nell’ambito dei lavori è stato reso noto che la Direzione Generale dei Trasporti ha iniziato la raccolta dati sui requisiti richiesti per l’avvio dell’attività di autoscuola nei Paesi della Comunità, in particolare su quelli richiesti al titolare, al direttore (equivalente del nostro responsabile didattico) e ai docenti.

    Riguardo l’aggiornamento della Direttiva Servizi, che come noto si prefigge di garantire il libero mercato all’interno della Comunità, la situazione è apparsa tutt’altro che rassicurante. La risposta della Direzione Generale del mercato ha infatti ricordato che le autoscuole non possono essere escluse dalla Direttiva in questione. L’EFA ha costituito un gruppo di lavoro per un ulteriore confronto con la Direzione Generale competente allo scopo di difendere la posizione comune, raggiunta a maggioranza dei voti, ossia che l’insediamento di autoscuola in altro Stato possa avvenire solo nel rispetto dei requisiti professionali stabiliti dalla regolamentazione del Paese d’insediamento. Non è stato facile raggiungere l’accordo, almeno su tale posizione, in quanto non sono stati pochi i rappresentanti stranieri che hanno sostenuto la ferma convinzione, soprattutto di principio, che in Europa debbano essere abbattute le barriere protezioniste.
    Intanto dovrebbe essere avanzata una richiesta di rinvio dell’entrata in vigore prevista per la fine dell’anno. Sembra anche che si riesca a difendere il concetto che l’eventuale applicazione al settore debba essere preceduta dall’unificazione delle norme del Codice della Strada e dei requisiti professionali richiesti...
    Fonte il tergicristallo


    Che dire ... ha me preoccupa un pelino.
    ciao

    mony
    Autista della domenica
    Autista della domenica

    Femminile
    Numero di messaggi : 100
    Età : 44
    Località : sardegna
    Occupazione/Hobby : insegnante
    Umore : ottimo
    Data d'iscrizione : 24.06.09

    Re: la concorrenza dall' europa

    Messaggio Da mony il Mer 28 Ott 2009 - 13:28

    Sapresti anche dirci quali sono questi requisiti?

    mastrolindo
    Autista della domenica
    Autista della domenica

    Maschile
    Numero di messaggi : 127
    Età : 44
    Località : veneto
    Occupazione/Hobby : mtb,ciclismo,legno
    Data d'iscrizione : 27.04.09

    Re: la concorrenza dall' europa

    Messaggio Da mastrolindo il Mer 28 Ott 2009 - 15:13

    mony ha scritto:Sapresti anche dirci quali sono questi requisiti?
    Bè credo che nel nostro caso non possano che salire verso l'alto dato che nel resto dell'europa, intendo i paesi fondatori, i requisiti sono molto più selettivi che da noi. Però posso informarmi ed essere più preciso.

    quello che ha me preoccupa è il continuo stillicidio che sta avvenendo in questi ultimi anni. Legge bersani che liberalizza il settore, la non pubblicazione delle modifiche al regolamento, le sedi d'esame che verranni tutte regolamentate con le ultime direttive cee, sedi d'esame dotate di attrezzature tecniche ed impianti da decine di mialiaia di euro, il patentino di istruttore cee convertibile ... e per ultimo la direttiva sui servizi... ho come la senzazione che la storia stia diventando pesante ... molto pesante.
    ciao

    mony
    Autista della domenica
    Autista della domenica

    Femminile
    Numero di messaggi : 100
    Età : 44
    Località : sardegna
    Occupazione/Hobby : insegnante
    Umore : ottimo
    Data d'iscrizione : 24.06.09

    Re: la concorrenza dall' europa

    Messaggio Da mony il Mer 28 Ott 2009 - 15:25

    si mi interessa molto, se puoi fammi sapere.Grazie.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: la concorrenza dall' europa

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:13


      La data/ora di oggi è Sab 10 Dic 2016 - 4:13