La Nostra Autoscuola

    Affrontiamo un argomento serio..

    Condividere
    avatar
    MaNdRy76
    Admin
    Admin

    Maschile
    Numero di messaggi : 516
    Età : 41
    Località : Campi Bisenzio Firenze
    Occupazione/Hobby : Insegnante Istruttore di guida e Consulente Automobilistico.... Hobby Pilota Aereo Ulm Biposto, Tecnologia in generale,
    Umore : Dipende... tipicamente stabile
    Data d'iscrizione : 28.01.08

    Affrontiamo un argomento serio..

    Messaggio Da MaNdRy76 il Lun 9 Feb 2009 - 0:22

    Ho voluto dedicare questo spazio perchè molte volte nel nostro settore ci viene chiesto come dobbiamo conportarci per far ricorso a una notifica d'infrazione al codice della strada.
    Oggi giorno con l'avvento degl'autovelox, fotored.. radar e ufo robot, viviamo nell'incertezza se è giusto o no tutto questo.
    Un modo per far cassa?? o per rieducare il cittadino?
    avatar
    Carmageddon
    Campione del volante
    Campione del volante

    Femminile
    Numero di messaggi : 778
    Età : 45
    Località : Treviso
    Occupazione/Hobby : Polfer. Hobbies: Autoscuola, Videogames, Retrogames, Basso, Quad
    Data d'iscrizione : 29.01.08

    Re: Affrontiamo un argomento serio..

    Messaggio Da Carmageddon il Lun 9 Feb 2009 - 16:18

    Proprio ieri abbiamo ritirato un libretto di circolazione a causa di una mancata revisione.
    Il conducente era convinto che pregando e supplicando un po' potevamo far finta di niente e lasciarlo andare senza la contravvenzione.
    Gli facciamo presente che non si scherza con l'auto, che la revisione è tassativa, e se succedeva un incidente avrebbe pagato ancora di più a causa della possibile rivalsa dell'assicurazione...
    Di nuovo, prova a chiederci se...
    Gli spieghiamo che quando viene effettuato un controllo, con tanto di inserimento del nominativo e della targa nel terminale, è impossibile far finta di nulla.
    Allora gioca il jolly: "Non ho soldi, ho poco lavoro, devo pagare l'affitto..."
    Gli dico che soprattutto quando i soldi sono pochi, che bisogna stare attenti alle scadenze dell'auto!


    Non è divertente fare verbali né tantomeno sorbirsi le lagnanze dei malcapitati, ma purtroppo a volte serve colpirli nel portafogli, altrimenti avrebbero continuato a fare i loro comodi.. e difatti in alcuni casi notiamo che sono state saltate due, tre revisioni............

    Ma in altri contesti, per esempio autovelox tarati a 50 o addirittura a 30 kmh. usati apposta vigliaccamente, non solo non educano il cittadino, ma gli fanno radicare la convinzione che non esiste mai prevenzione, ma solo repressione+fare cassa.

    Riguardo i photored, qui a Treviso sono stati quasi tutti sequestrati, e il suo inventore arrestato, poiché costui aveva lasciato la possibilità ai vari Comuni di impostare i tempi del giallo a loro piacimento, anziché allo stesso modo per tutti, così che in alcuni casi il giallo durava meno di tre secondi!

    Ecco che un ottimo strumento d'educazione (quanto tempo è che non vedevamo le auto fermarsi ben prima dell'incrocio, appena visto il giallo? Un sacco, eh? Era così difficile fare semplicemente ciò che sta scritto in ogni manuale di teoria, così che i photored non sarebbero ma nati?) è stato guastato dalla solita ingordigia di questi signori. Spero che vengano ripristinati tutti (col giallo accettabile, però) altrimenti si riprende subito il vecchio vizio di accelerare agli incroci cercando di acchiappare il verde.

    sabatino
    Principiante
    Principiante

    Maschile
    Numero di messaggi : 1
    Età : 45
    Località : aversa
    Occupazione/Hobby : ex istruttore di guida conoscenza ricorsi c.d.s
    Umore : sempre buono
    Data d'iscrizione : 24.01.10

    Re: Affrontiamo un argomento serio..

    Messaggio Da sabatino il Dom 24 Gen 2010 - 1:31

    per quello che riguarda i ricorsi e una materia molto complessa
    ogni ricorso e diverso da un altro.
    quindi si va a cercare dove pg sbagniano perchè hanno moduli già
    precompilati e riesco a sbagliare ugualmente.
    i migliori ricorsi sono quelli fatti al giudice pace ed evitare
    il prefetto perchè se pur compentente non li legge neanche
    ma vi rispondente uno dei tanti del suo ufficio.
    se poi volete andare sul sicuro e non sceverlarvi ci sono gli avvocati si paga
    un bel po ma si vincono
    saluti se volete sapere qualcosa o dubbi chiede pure
    avatar
    Carmageddon
    Campione del volante
    Campione del volante

    Femminile
    Numero di messaggi : 778
    Età : 45
    Località : Treviso
    Occupazione/Hobby : Polfer. Hobbies: Autoscuola, Videogames, Retrogames, Basso, Quad
    Data d'iscrizione : 29.01.08

    Re: Affrontiamo un argomento serio..

    Messaggio Da Carmageddon il Dom 24 Gen 2010 - 11:31

    Sì, un dubbio ce l'ho: Ti è salito il gatto sulla tastiera?


    Ah, no. Eccone degli altri.

    1) Hai quindi già sentenziato che "uno dei tanti dell'ufficio del prefetto" non sia competente? Conosci i funzionari di tutte le prefetture?

    2) Mi spieghi meglio la faccenda del "se non volete scervellarvi e andare sul sicuro, andate dall'avvocato, si paga un bel po' ma si vince"?

    Hai scritto che "sei un esperto di ricorsi": ma sei esperto in questa maniera qua?! Sei sicuro di ciò che scrivi?!

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Affrontiamo un argomento serio..

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab 25 Mar 2017 - 18:32