Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Admin
Admin
Maschile
Numero di messaggi : 516
Età : 41
Località : Campi Bisenzio Firenze
Occupazione/Hobby : Insegnante Istruttore di guida e Consulente Automobilistico.... Hobby Pilota Aereo Ulm Biposto, Tecnologia in generale,
Umore : Dipende... tipicamente stabile
Data d'iscrizione : 28.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.lanostrautoscuola.eu

Nuova Modalità Revisione Patenti

il Sab 23 Feb 2008 - 12:30
Ministero dei Trasporti
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI
Direzione Generale per la Motorizzazione
Via G. Caraci, 36 - 00157 ROMA
Prot. 17143/8.3

Roma, 21 febbraio 2008


Uffici provinciale del Dipartimento dei Ai Direttori dei SIIT - Trasporti
trasporti terrestri Loro sedi
Loro sedi

Regione siciliana Provincia autonoma di Trento
Assessorato turismo comunicazione e trasporti Servizio comunicazioni e trasporti
Dipartimento trasporti e comunicazioni Motorizzazione civile
Palermo Lungadige S. Nicolò, 14
Trento
Provincia autonoma di Bolzano
Ripartizione traffico e trasporti
Via Crispi, 8
Bolzano

e, p.c.

Ministero dell’interno CONFEDERTAAI
Dipartimento pubblica sicurezza Via Laurentina, 569
Servizio Polizia stradale Roma
Roma

UNASCA
Piazza Marconi, 25
ROMA


Oggetto: Revisione tecnica della patente di guida.

È stato segnalato allo scrivente Dipartimento che, sul territorio nazionale, non sono adottate univoche procedure di svolgimento degli esami di revisione della patente di guida. Al fine di uniformare dette procedure, si rende necessario emanare disposizioni cui codesti Uffici dovranno strettamente attenersi.




L’art. 128 del codice della strada stabilisce che possono essere sottoposti ad esame di idoneità i titolari di patente di guida qualora sorgano dubbi sulla persistenza, nei medesimi, dell’idoneità tecnica. Inoltre, l’art. 126 bis, comma 6, prevede l’obbligo di sottoporre ad esame di revisione i conducenti che hanno perduto l’intero punteggio della patente di guida.

Il conducente, per prenotarsi all’esame di revisione dovrà presentare apposita istanza in bollo, sulla base del modello di cui all’allegato I, corredata dall’attestazione di versamento prevista dal punto 1.2 della tabella 3 della legge 1 dicembre 1986, n. 870 e successive modificazioni.
La domanda ha validità di trenta giorni, trascorsi i quali il conducente, se non ha potuto sottoporsi alle prove di revisione, dovrà presentare nuova istanza.

Al momento della prenotazione, l’Ufficio rilascia al conducente che deve sottoporsi ad esame di revisione e che non abbia la disponibilità della patente di guida (perché ritirata) una autorizzazione ad esercitarsi alla guida (conforme al modello previsto all’allegato 2), valida trenta giorni, non prorogabili. Detta autorizzazione, che non deve essere registrata informaticamente nell’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, consente di esercitarsi secondo le disposizioni stabilite all’art. 122, comma 2, del codice della strada.

L’esame di revisione consiste in una prova di teoria ed in una prova di guida che hanno luogo in un’unica giornata presso la sede dell’Ufficio provinciale della Motorizzazione civile.

La prova di teoria per la revisione della patente della sottocategoria A1 e delle categorie A e B si svolge tramite questionario conformemente alle procedure ordinariamente previste per il conseguimento di dette categorie. La prova di teoria per la revisione della patente di guida delle categorie B+E, C, C+E, D e D+E si svolge con il sistema orale, sulla base del programma previsto al paragrafo A dell’allegato II al D.M. 30 settembre 2003, n. 40T. Almeno tre domande dell’esame devono vertere sugli argomenti di cui ai punti da 2.1 a 2.1.9 del paragrafo A dell’allegato II al D.M. 30 settembre 2003, n. 40T.

La prova di guida consiste nella verifica dei comportamenti del conducente sul veicolo. Il veicolo sul quale si svolge la prova di guida può anche non essere dotato di doppi comandi, né è necessario che il soggetto che svolge la prova sia accompagnato da persona munita di abilitazione di istruttore di guida. La prova di guida non deve avere durata inferiore a quindici minuti per la revisione delle patenti della sottocategoria A1 e delle categorie A, B e B+E e non meno di venticinque minuti per le altre categorie.

Gli Uffici in indirizzo attueranno le procedure d’esame previste dalla presente circolare a decorrere dal 1 aprile 2008.





IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
Dr. Ing. Amedeo Fumero


FF

RICHIESTA DI SOTTOPORSI AD ESAME DI REVISIONE DELLA PATENTE DI GUIDA
di cui all’art. 128 del codice della strada

All’Ufficio provinciale della Motorizzazione civile di _______________________________

Il/La sottoscritt__/__ ______________________________________________________________, nat__/__ a _______________________________ il _________________________ residente in __________________________________________________________________________ via ____________________________________, titolare della patente di guida della categoria _______ numero _____________________________________ rilasciata il ________________
Chiede
di essere sottoposto alle prove d’esame di revisione della patente di guida .
Il provvedimento di revisione è stato disposto dall’Ufficio provinciale della Motorizzazione civile di _______________________________________________________ con provvedimento prot. ____________________________________________, del _______________________ .
Data ……………………….
Firma
_______________________________



UFFICIO PROVINCIALE DELLA MOTORIZZAZIONE CIVILE DI

_______________________


Autorizzazione ad esercitarsi alla guida per la revisione della patente di guida


Il/La sottoscritt__/__ ______________________________________________________________, nat__/__ a _______________________________ il _________________________ residente in __________________________________________________________________________ via ____________________________________, titolare della patente di guida della categoria _______ numero _____________________________________ rilasciata il ________________
Avendo presentato, istanza per sottoporsi ad esame di revisione della patente di guida ai sensi dell’art. 128 del codice della strada è autorizzato ad esercitarsi alla guida alle condizioni di cui all’art. 122, comma 2, del codice della strada.
Data,
FIRMA
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Femminile
Numero di messaggi : 778
Età : 45
Località : Treviso
Occupazione/Hobby : Polfer. Hobbies: Autoscuola, Videogames, Retrogames, Basso, Quad
Data d'iscrizione : 29.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.carmageddon.it

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Dom 24 Feb 2008 - 16:00
Non ho capito cosa ci sarebbe di "nuovo": non è la solita prassi, quella?
avatar
Admin
Admin
Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 28.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.lanostrautoscuola.eu

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Dom 24 Feb 2008 - 22:08
Carmageddon ha scritto:Non ho capito cosa ci sarebbe di "nuovo": non è la solita prassi, quella?

C'è che per fare la revisione per la cat A e B c'è da fare adesso un questionario, che non ho ben capito come si articola.
Invece per le categorie superiori rimane per il momento il sistema orale.

Poi si proponeva il problema per chi aveva la patente sospesa e non si poteva esercitare alla guida.
Adesso può con il visto provvisorio della motorizzazione.
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Femminile
Numero di messaggi : 778
Età : 45
Località : Treviso
Occupazione/Hobby : Polfer. Hobbies: Autoscuola, Videogames, Retrogames, Basso, Quad
Data d'iscrizione : 29.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.carmageddon.it

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Lun 25 Feb 2008 - 17:00
Invece un'altra cosa m'è venuta in mente, sulla CQC.

Se uno ha la CQC, e dopo 10 anni arriva ad avere 30 punti in essa, se per caso perde 20 punti sulla patente (commettendo le infrazioni con un'automobile) e fa la revisione, per forza di cose viene colpita anche la CQC.
Ma se passa la revisione e nella patente torna ad avere 20 punti, chissà sulla CQC se gli riconoscono ancora i 30 punti o viene livellata a 20??
avatar
Admin
Admin
Maschile
Numero di messaggi : 516
Età : 41
Località : Campi Bisenzio Firenze
Occupazione/Hobby : Insegnante Istruttore di guida e Consulente Automobilistico.... Hobby Pilota Aereo Ulm Biposto, Tecnologia in generale,
Umore : Dipende... tipicamente stabile
Data d'iscrizione : 28.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.lanostrautoscuola.eu

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Mar 26 Feb 2008 - 10:18
Carmageddon ha scritto:Invece un'altra cosa m'è venuta in mente, sulla CQC.

Se uno ha la CQC, e dopo 10 anni arriva ad avere 30 punti in essa, se per caso perde 20 punti sulla patente (commettendo le infrazioni con un'automobile) e fa la revisione, per forza di cose viene colpita anche la CQC.
Ma se passa la revisione e nella patente torna ad avere 20 punti, chissà sulla CQC se gli riconoscono ancora i 30 punti o viene livellata a 20??

Secondo me non va assolutamente a intaccare la situazione punti sulla CQC... altrimenti che senso avrebbe avere doppi punti per star tranquillo professionalmente se poi mi vengono tolti anche nella cqc? I 30 punti rimangono invariati
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 372
Età : 52
Località : Torino
Umore : Memento audere semper
Data d'iscrizione : 22.04.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Gio 24 Apr 2008 - 15:40
I punti patente e i punti CQC seguono la logica del "doppio binario" e sono quindi disgiunte tra loro ma attenzione, non reciprocamente.

Ciò significa che se perdo punti su uno dei due titoli questo non va ad intaccare l'altro, tuttavia la patente di guida è la stazione di partenza, il chè significa che persa quella.... perso tutto!
avatar
Admin
Admin
Maschile
Numero di messaggi : 516
Età : 41
Località : Campi Bisenzio Firenze
Occupazione/Hobby : Insegnante Istruttore di guida e Consulente Automobilistico.... Hobby Pilota Aereo Ulm Biposto, Tecnologia in generale,
Umore : Dipende... tipicamente stabile
Data d'iscrizione : 28.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.lanostrautoscuola.eu

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Ven 9 Mag 2008 - 8:58
L'esame di revisione per la Cat.A e B viene fatto con la vecchia procedura..
Una scheda di quiz su carta..
Invece Cat. Superiori lo fanno orale.
Ospite
Ospite

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

il Ven 16 Mag 2008 - 18:21
OGGETTO: (Revisione tecnica della patente di guida - ndr).

Si fa seguito alla nota prot. 23780 del 12 marzo 2008, diramata con file avvisi n. 17/2008, per informare codesti uffici che sono in avanzata fase di predisposizione gli adeguamenti del sistema informatizzato per la revisione della patente di guida ai sensi degli articoli 126 bis e 128 del codice della strada.
Le relative procedure saranno operative a decorrere dal 1 luglio p.v.; pertanto, a decorrere dalla medesima data, tutti gli esami di revisione della patente di guida delle categorie A1, A e B si svolgeranno con il sistema informatizzato.
Con successivo file avvisi saranno fornite le istruzioni operative per la gestione dell'esame in oggetto.
Resta ferma la disposizione contenuta al paragrafo 1 della circolare prot. 15175 del 6 luglio 2006 , per cui i candidati affetti da sordomutismo potranno sostenere l'esame di teoria di revisione della patente di guida in forma orale, con possibilità di farsi assistere, a loro spese, da un interprete appartenente alle competenti sezioni provinciali dell'ente nazionale sordomuti.
Contenuto sponsorizzato

Re: Nuova Modalità Revisione Patenti

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum