Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Autista affermato
Autista affermato
Femminile
Numero di messaggi : 219
Età : 39
Località : roma
Occupazione/Hobby : Hobbies: motori, armi
Data d'iscrizione : 16.09.08
Vedi il profilo dell'utente

Trasporto feriti e cose del genere...

il Gio 13 Nov 2008 - 20:08
Mi sono sempre chiesta se è logico e soprattutto utile prendere un ferito che ha bisogno di raggiungere urgentemente l'ospedale e caricarselo in macchina, accendere le quattro frecce, attaccarsi al clacson e rischiare di causare incidenti al posto di chiamare l'ambulanza.
Me lo continuo a chiedere ogni volta che evito qualcuno del genere per un pelo (o lui evita me) Suspect

Forse chi si è trovato in una situazione del genere riterrà la mia domanda stupida e cinica, ma io non capisco ancora...
Vi è mai capitato?
Può servire a salvare una vita?
Le leggi cosa dicono?
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 424
Età : 57
Località : Nord-Est
Occupazione/Hobby : Insegnante/Istruttore di scuola guida; Musica,Viaggi,Motori,Tanta aria aperta.
Umore : sereno e tranqui entro le 10 guide,oltre .....impegnato in tecniche di autorilassamento orientali
Data d'iscrizione : 13.04.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Gio 13 Nov 2008 - 22:12
Stella ha scritto:Mi sono sempre chiesta se è logico e soprattutto utile prendere un ferito che ha bisogno di raggiungere urgentemente l'ospedale e caricarselo in macchina,

non è per niente logico,è assolutamente da evitare,anche nel caso di importante emorragia esterna le linee guida del primo soccorso sconsigliano vivamente tale procedura.
Piuttosto dovremmo attenerci a quello che insegnamo agli allievi nelle lezioni di primo soccorso per personale non specializzato:oltre a chiamere i soccorsi ecc ecc,cercare di tamponare l'emorragia se lo sappiamo fare e lo vogliamo fare......
Ci sono una miriade di motivi che sconsigliano il trasporto con mezzi propri di un infortunato,il principale è che l'autoambulanza arriverà sicuramente prima di noi e se abbiamo dato le giuste informazioni telefoniche all'operatore,arriverà già con medico e attrezzatura adatta a fermare un'amorragia.

> accendere le quattro frecce, attaccarsi al clacson e rischiare di causare incidenti al posto di chiamare l'ambulanza.

beh le quattro frecce non sarebbero previste,anzi confonderebbero gli altri utenti non sapendo dove e quando svolteremo.....
Luci accese e clacson quindi,nient'altro ci è concesso.

>Me lo continuo a chiedere ogni volta che evito qualcuno del genere per un pelo (o lui evita me) Suspect

eh,vuol dire che il tipo con il ferito a bordo si prende qualche diritto che non ha.....


>Forse chi si è trovato in una situazione del genere riterrà la mia domanda stupida e cinica, ma io non capisco ancora...
Vi è mai capitato?

più di una volta,essendo sulla strada da mane a sera,prima o dopo capitano tutte.
Tanti anni fa soccorsi un gagazzino con una orrenda frattura esposta del femore e una copiosa emorragia all'arteria corrispondente,ero giovane e non ci pensai un secondo,lo presi di peso e me lo caricai in auto trasportandolo al PS a velocità folle....dopo poco svenne,la mia auto alla fine sembrava una scena tratta da shining,al PS il dottore mi chiese perchè non chiamai l'autoambulanza e se sapevo che rischi avevo fatto correre al ragazzo,che comunque si salvò.
Mi capitò un'altra volta di intervenire su un'emorragia profonda all'avambraccio di un motociclista,provai a tamponare con un sacco di garze bende asciugamani,ma niente il sangue usciva sempre di più,allora con il pugno chiuso e con tutto il mio peso compressi l'arteria succlavia a monte della ferita e......il sangue smise di uscire quasi completamente.

>Le leggi cosa dicono?

di prestare soccorso secondo le proprie conoscenze senza prendere iniziative di competenza medica,le linee guida più recenti raccomandano anche di non mettere mai a repentaglio la vita del soccorritore,tutto il resto lo si fa secondo la propria coscienza e assumendosi i rischi,sia verso se stessi che verso chi si soccorre.

ciao carissima Smile
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Femminile
Numero di messaggi : 778
Età : 45
Località : Treviso
Occupazione/Hobby : Polfer. Hobbies: Autoscuola, Videogames, Retrogames, Basso, Quad
Data d'iscrizione : 29.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.carmageddon.it

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Ven 14 Nov 2008 - 15:44
Infatti, anche solo chiamare il 118 è primo soccorso, quindi tranquilla, la tua non è una domanda cinica, né tantomeno stupida! ^^ Nemmeno io sarei in grado di tirar su un infortunato e caricarmelo in macchina senza rischiare di fargli ancora più male di quanto ne abbia già. ^^
avatar
Autista affermato
Autista affermato
Femminile
Numero di messaggi : 219
Età : 39
Località : roma
Occupazione/Hobby : Hobbies: motori, armi
Data d'iscrizione : 16.09.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Lun 17 Nov 2008 - 11:13
Meno male che c'avevo visto giusto...cominciavo a sentirmi cinica dentro asd
avatar
Autista affermato
Autista affermato
Femminile
Numero di messaggi : 219
Età : 39
Località : roma
Occupazione/Hobby : Hobbies: motori, armi
Data d'iscrizione : 16.09.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Lun 17 Nov 2008 - 14:56
zafira ha scritto:E' una questione di buonsenso, le situazioni possono essere moltplici, se sono in città o in qualsiasi altro posto facilmente raggiungibile, non c'è dubbio chiamo i soccorsi e aspetto che arrivino e nel frattempo faccio quello che posso, nei limiti delle mie capacità.
Se sono in una zona dove non c'è anima viva e dove presumo ci voglia molto tempo prima che arrivino i soccorsi o malauguratamente non ho la possibilità di chiamarli, allora bisogna decidere cosa fare e la scelta diventa difficile.

Certo è ovvio che se mi trovo in un posto dove non posso chiamare un'ambulanza sono chiamata ad intervenire (sia dalla mia coscienza che dal senso civico) ma siccome spesso mi capita di assistere a scene del genere nella mia città mi chiedevo cosa è meglio fare qualora fosse possibile scegliere il da farsi.
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 807
Età : 58
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
Data d'iscrizione : 05.02.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Lun 17 Nov 2008 - 15:23
sole ha scritto:Difficile? assolutamente no è una questione di umanità, senso civico.
Troppo comodo celarsi dietro ...a ma io sono fatto cosi' non riesco a reagire mi fa impressione il sangue... ecc... certo perchè a noi altri che reagiamo ci piace il sangue!!!!

Ma che hai capìto??
Perchè ti inventi cose che nessuno ha detto?
Per scelta difficle intendevo quella tra aspettare i soccorsi anche se in ritardo col rischio che sia troppo tardi, oppure rischiare di trasportarlo lo stesso, col rischio di aggravare la sua condizione e non ce la possa fare proprio perchè lo hai trasportato in condizioni non idonee.

Ora analizza questo di discorso caro sole.
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 807
Età : 58
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
Data d'iscrizione : 05.02.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Lun 17 Nov 2008 - 15:27
Stella ha scritto:
zafira ha scritto:E' una questione di buonsenso, le situazioni possono essere moltplici, se sono in città o in qualsiasi altro posto facilmente raggiungibile, non c'è dubbio chiamo i soccorsi e aspetto che arrivino e nel frattempo faccio quello che posso, nei limiti delle mie capacità.
Se sono in una zona dove non c'è anima viva e dove presumo ci voglia molto tempo prima che arrivino i soccorsi o malauguratamente non ho la possibilità di chiamarli, allora bisogna decidere cosa fare e la scelta diventa difficile.

Certo è ovvio che se mi trovo in un posto dove non posso chiamare un'ambulanza sono chiamata ad intervenire (sia dalla mia coscienza che dal senso civico) ma siccome spesso mi capita di assistere a scene del genere nella mia città mi chiedevo cosa è meglio fare qualora fosse possibile scegliere il da farsi.


Conviene sempre aspettare i soccorsi è meglio per tutti, e comunque non arriveresti mai prima tu dal luogo dell'incidente all'ospedale, che un'ambulanza dall'ospedale a venire da te, quindi perderesti solo del tempo accollandoti grosse responsabilità.
Ospite
Ospite

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 18 Nov 2008 - 11:33
@ zafira : allora spiegati meglio caro zafira.. e poi non scaldarti... ma soprattutto non usare questo topic per sfogare la tua rabbia... chi è causa del suo mal pianga se stesso. tu sai cosa intendo.
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 807
Età : 58
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
Data d'iscrizione : 05.02.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 18 Nov 2008 - 12:27
@Sole
Io credo di essermi spiegato abbastanza bene prima, come faccio abitualmente e tu hai capìto tutt'alra cosa, obbligandomi a replicare in una maniera che non mi è congegnale, ora è tutto chiaro spero.


Ultima modifica di zafira il Mar 18 Nov 2008 - 13:18, modificato 1 volta
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 807
Età : 58
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
Data d'iscrizione : 05.02.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 18 Nov 2008 - 13:17
sole ha scritto:. ma soprattutto non usare questo topic per sfogare la tua rabbia... chi è causa del suo mal pianga se stesso. tu sai cosa intendo.

Ma hai bevuto o che cosa??????????
Fine OT.
avatar
Admin
Admin
Maschile
Numero di messaggi : 516
Età : 41
Località : Campi Bisenzio Firenze
Occupazione/Hobby : Insegnante Istruttore di guida e Consulente Automobilistico.... Hobby Pilota Aereo Ulm Biposto, Tecnologia in generale,
Umore : Dipende... tipicamente stabile
Data d'iscrizione : 28.01.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.lanostrautoscuola.eu

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 18 Nov 2008 - 17:17
scratch Oibò! Che succede? Mi sembra che non ci sia niente di sbagliato in Sole e Zafira.
Vi siete un pochetto fraintesi.. E' un post molto interessante, approfonditelo con calma e serenità
Ospite
Ospite

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 18 Nov 2008 - 18:10
non ne vale proprio la pena.
avatar
Mod
Mod
Femminile
Numero di messaggi : 2725
Età : 29
Località : Torino
Occupazione/Hobby : studio giurisprudenza.hobby:palestra,musica anni 80,mondo delle autoscuole,guida in generale
Umore : sempre col sorriso anche quando soffro!
Data d'iscrizione : 30.01.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 18 Nov 2008 - 18:25
io mi limito a richiamare gli utenti alla calma.tutti qui...

_________________
Life is a short trip
The music's for the sad men
Forever young, I want to be forever young
Do you really want to live forever
Forever and ever
Forever young, I want to be forever young
Do you really want to live forever
Forever young

(LA CANZONE PIU' IMPORTANTE PER ME)

http://youtube.com/watch?v=GmcvVPDf08E
la mia mitica palestra,il mio mitico amico Gianni!!!
Principiante
Principiante
Maschile
Numero di messaggi : 5
Età : 47
Località : Viterbo
Occupazione/Hobby : Istruttore Scuola Guida
Data d'iscrizione : 08.12.09
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Mar 8 Dic 2009 - 13:18
A tutti potrebbe capitare di portare qualche persona urgentemente all'Ospedale.Basti pensare solo a qualche donna incinta che sta per partorire o qualcuno a cui gli si prende un infarto mentre sta in macchina con voi.In questo caso alcune volte si fà prima a portare la persona in Ospedale piuttosto che attendere i soccorsi.E dal punto di vista legale l'art 54 del Codice Penale recita testualmente:"NON E' PUNIBILE CHI HA COMMESSO IL FATTO PER ESSERVI STATO COSTRETTO DALLA NECESSITA' DI SALVARE SE O ALTRI DAL PERICOLO ATTUALE DI UN DANNO GRAVE ALLA PERSONA DA LUI NON VOLONTARIAMENTE, VOLUTO NE ALTRIMENTI EVITABILLE"

Quindi facendo riferiemnto al Codice della Strada se abbiamo qualcuno in macchina che deve essere portato urgentemente in ospedale (E VI RIENTRANO ANCHE LE DONNE CHE DEVONO PARTORIRE)se Carabinieri o Polizia fanno il verbale sullo spazio che è riservato alle dichiarazioni del Trasgressore deve essere riportata la seguente dicutura"MI TROVO IN UNO STATO DI NECESSITA' COME MI RISERVERO' DI ESPORRE PIU' AVANTI DETTAGLIATAMENTE".

Facendo così in seguito si potrà ricorrere al Giudice di Pace allegando poi tutta la documentazione necessaria.
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Maschile
Numero di messaggi : 807
Età : 58
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
Data d'iscrizione : 05.02.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Gio 10 Dic 2009 - 14:56
@ Pedro

Queste cose vanno prese con le pinze.
Se ci si trova davanti all'esigenza di trasportare qualcuno in ospedale, bisogna farlo, ma ciò non ti autorizza a comportarti come un'ambulanza a sirene spiegate, questo il codice non te lo consente.
Perchè per salvare una vita non puoi mettere in pericolo quella degli altri, poi dipende dai casi, ad ogni modo ci si assume le relative responsabilità, anche nei confronti della persona soccorsa.
Se ti trovi da solo in un posto sperduto, dove non hai neanche la copertura telefonica, è chiaro che non perdi tempo ed il trasporto lo fai e basta, ma se per strada dovesse capitare qualcosa, che è imputabile a te (condotta di guida e mille altre cose), ne dovrai dare parecchie di spiegazioni e non è detto che vengano prese tutte in considerazione.

Un'altra cosa, ....se ti incontra la stradale o i Carabinieri, mentre stai trasportando un ferito, stai tranquillo che non ti fermano, ma ti fanno da apripista con sirena e lampeggianti fino all'ospedale e una volta giunti valutano la situazione con obiettività, prima di contestati qualcosa.

L'art. 54, viene applicato quando non c'è altro da fare e la persona è in imminente pericolo di vita, es.se c'è un'incidente e la persona intrappolata ha una forte emorragia che non si riesce a tamponare, per la posizione inaccessibile(sarebbe destinato a morire in pochissimo tempo), è chiaro che se posso devo estrarre assolutamente l'infortunato, anche se ciò potrebbe provocargli anche danni maggiori a quelli che ha.
Ma non ti autorizza certo correre come un pazzo su una strada aperta al traffico.

Non so se mi sono spiegato.
Principiante
Principiante
Maschile
Numero di messaggi : 5
Età : 47
Località : Viterbo
Occupazione/Hobby : Istruttore Scuola Guida
Data d'iscrizione : 08.12.09
Vedi il profilo dell'utente

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

il Ven 11 Dic 2009 - 12:48
Non è vero che queste cose vanno prese con le pinze così come non e vero che l'art 54 del Cdp viene usato solo in caso di pericolo di vita,ma ripeto viene usato anche in caso di donne partorienti.(VEDERE ANCHE LA LEGGE 689/81)Oltrettutto Io mica ho detto che in questi casi bisogna correre come pazzi e fare incidenti a destra e a manca.Occorre capire il senso di quello che ho detto.Se una mia amica sta per avere un bimbo oppure se qualcuno ha un infarto e sorpasso su striscia continua,oppure passo con il rosso,uso sicuramente la stessa e anzi ancora di più la diligenza che può usare un autista di Autoambulanza , poiche in ogni caso quando ci si trova in stato di emergenza la circolazione stradale è sempre subordinata al generale dovere di attenersi alle comuni regole di cautela.In buona sostanza non è che uno in questi casi perchè si trova in stato di emergenza passa con il rosso su un incrocio a raso sena guardare,oppure soprassa in piena curva.Questo e Chiaro, ma c'è ancora una volta da ribadire che l'art 54 del codice Penale si applica e queste situazioni di emergenza.poi successivamnete si deve dimostrare tutto ciò tramite certificati medici,testimonianze ecc ecc.
Contenuto sponsorizzato

Re: Trasporto feriti e cose del genere...

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum