La Nostra Autoscuola

    In situazione di difficoltà....

    Condividere

    Shiver
    Campione del volante
    Campione del volante

    Femminile
    Numero di messaggi : 2296
    Età : 33
    Località : Pordenone
    Umore : in equilibrio instabile
    Data d'iscrizione : 31.01.08

    In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Shiver il Dom 9 Nov 2008 - 2:02

    Dunque.
    Partiamo col dire che in questo scialbo sabato sera dovrei stare al pc a scrivere un progetto (l'ennesimo..... Mad ) per lavoro... ovviamente non ne ho nessuna voglia. Ed è incredibile notare come, in situazioni del genere, anche piuttosto urgenti, mi passi per la mente QUALSIASI cosa meno che un'ispirazione costruttiva decente.....
    Insomma, cercando di concentrarmi sul mio lavoro, mi è tornato alla mente un episodio successomi un paio di mesi fa.
    Non l'ho mai accennato, ora non so bene se per vergogna o perchè mi è passato di testa abbastanza in fretta...
    Domenica pomeriggio di inizio settembre. Esco per parlare con una persona, diciamo pure che era una sorta di addio. Incompatibilità caratteriali.
    Terminato l'incontro, prendo la macchina e mi avvio verso casa. Durante il viaggio comincia a salirmi il nervoso, perciò decido di fermarmi al parcheggio di un grande centro commerciale per calmarmi un po'. In certe situazioni ho proprio bisogno di fermarmi e rilassarmi, concentrandomi su qualcosa di rassicurante. Bene, dopo essermi tranquillizzata un attimo accendo, metto la prima e avanzo.
    TUM! Mi ritrovo come na pera cotta dentro un...non so nemmeno come si chiamino...una sorta di aiuoletta quadrata delimitata da blocchi in cemento (quelli che vengono usati per piantarci arbustelli all'interno, tra l'altro lì nemmeno uno). In pratica ho distrutto con lo pneumatico la lastra di cemento e mi sono incastrata all'interno dell'aiuoletta.
    Giuro, non l'avevo vista. O meglio, da ferma com'ero non la potevo fisicamente vedere. Chiaro, se avessi prestato un minimo di attenzione al momento del parcheggio, mi sarei resa conto che di aiuolette minuscole del genere ce n'erano a nastro, lì davanti ad ogni striscia di parcheggio a lato... solo che essendo su di giri la cosa mi è passata del tutto inosservata.
    Non sto a raccontare come stavo, tra una cosa e l'altra. La macchina non ne voleva sapere di uscire; da sola non riuscivo a smuovere i pezzi di cemento che si erano rotti e avevano bloccato la ruota...
    Non sapevo che fare. Ok, non devo essere stata esattamente un bello spettacolo, ma è comunque confortante notare come la maggior parte delle persone (domenica pomeriggio, famiglie in giro in particolar modo) mi passino davanti, mi FISSINO, parlottino tra loro e proseguano per la propria strada come niente fosse.
    Capisco che vedere una persona parecchio sconvolta o triste crei un po' di imbarazzo in uno sconosciuto che passa ed osserva la scena, ma se ci si trova davanti una persona in difficoltà evidenti come nel mio caso, davvero non comprendo come non ci si possa fermare nemmeno dieci secondi per chiedere se serve una mano.... non so se sia una prassi della gente di qua...che si fa parecchio gli affari propri, anche quando potrebbe farne a meno...vabbè.
    Ad un certo punto (MIRACOLO!) si ferma un signore sui 35. Si offre subito di darmi una mano, tenta di sbloccare i pezzi e ci riesce; con quelli, crea una specie di passaggio dritto per la ruota, ma niente. Come metto la retro e dò gas, il motore va su di giri e muore.
    Il brav'uomo mi spiega che è dolente, ma al cinema di fronte ha moglie e figli che l'aspettano per lo spettacolo, quindi mi lascia dicendomi che se più tardi fosse potuto uscire un attimo sarebbe tornato.
    Punto e a capo. Mi siedo in macchina e aspetto, non so bene cosa. Ad un certo punto mi passa davanti una famiglioletta con due bambini sui 10-11 anni al seguito. Questi ultimi si avvicinano a pochi centimentri dal mio finestrino (abbassato) e uno dei due fa all'altro: "Ma questa è fuori di testa! Ma come si fa? Non aveva visto??" Io mi giro verso di loro e credo di averli fulminati con lo sguardo. Io adoro i bambini, ma in quel momento ho odiato la loro totale e inopportuna spontaneità... I due si allontanano vagamente impauriti, e sento il padre (che era prudentemente rimasto a debita distanza, sia mai che potesse rendersi utile) che fa: "Ma che figura di m**** mi fai fare!! Non hai visto che ti sentiva??" Laughing
    Scendo dalla macchina, mi passa davanti l'ennesima famigliola; chiamo "scusi" a gran voce il capofamiglia (un bell'uomo, caspita... A Vale sarebbe piaciuto assai... Very Happy ). Poverino, devo avergli fatto pena. E' stato gentilissimo, mi ha rassicurata dicendomi che era una cosa che poteva capitare e pure la moglie mi ha detto che le era capitata la stessa cosa (giro lo sguardo e a morire per trovare una delle tante aiuolette intatte! Tutti i blocchi rotti! Ma che ce li mettono a fare se poi non ci piantano dentro niente!).
    Mi chiede dov'è il cric, io ricordavo solo vagamente che è un attrezzo che si usa in questi casi per "alzare" la macchina.
    Tempo 5 minuti mi ha sistemato il pasticcio.
    Penso di avergli detto solo "Grazie mille". Volevo allungargli una banconota ma lui mi ha risposto: "Figurati... per così poco! Se fossi più giovane ti chiederei il numero di telefono, ma come vedi, ormai non posso più farlo..."
    A mente fredda ho pensato al fatto. Mi sono resa conto che in una situazione di difficoltà (tutto sommato banale) con la mia macchina, non ho saputo muovermi.
    In sostanza sono totalmente incapace di usare gli attrezzi! Non mi sono mai preoccupata di interessarmi di queste cose, vero, però è altrettanto vero che nessuno me le ha mai messe davanti! I corsi di scuola guida non prevedono lezioni in tal senso (almeno non nella mia)... penso proprio che sarebbero utili anche dimostrazioni pratiche.
    Quindi chiedo: a chi potrebbe rivolgersi una persona per avere delucidazioni in tal senso? Mettiamo caso che io non abbia fratello, o amico, o parente in grado di spiegarmi (non è il mio caso, ma parlo per ipotesi). Ad un carrozziere? (ZAFFFFFFF wub ).
    E poi...quali sarebbero le cose essenziali da sapere per trarsi d'impaccio nelle situazioni più comuni e disagevoli in cui ci si possa trovare con la propria macchina?



    ....ammazza, se ho scritto.... Suspect

    Matricardi
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 372
    Età : 51
    Località : Torino
    Umore : Memento audere semper
    Data d'iscrizione : 22.04.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Matricardi il Dom 9 Nov 2008 - 3:37

    Ciao Shiver, ammazza si, hai scritto un sacco, sembra quasi uno dei miei soliti interventi.

    Due rapidi commenti (ci siuscirò?)

    1- nelle autoscuole non si insegna l'uso di certi attrezzi, più volte ne abbiamoparlato tra di noi ma nulla si è ancora fatto, se non prevedere che in un rifacimento dei programmi d'esame vi rientri anche questo. Hai ragione, servirebbe credo molto, così come insegnare, ad esempio, a montare le catene da neve.

    2- la gente è pronta a curiosare non certo ad intervenire in aiuto se non quando non serve più (fingendo gran dispiacere per non esser più utili). Due episodi rapidi a tal proposito; avevo 14 anni quando sono stato rapinato nel centro di Torino e sai cosa mi ha fatto più male? veder la gente attraversare la strada e proseguire sul marciapiede opposto. Secondo episodio estate 2007, ore 2 del mattino, sono in moto e per evitare un pirata della strada finisco contro il marciapiede, quindi lungo sdraiato per terra, due costole incrinate, una vertebra contusa, spostamento del bacino, abrasioni varie e l'impossibilità a muovermi anche perchè sdraiato con la moto sopra di me. Al piano terra, proprio sopra di me si apre una finestra e appare un signore che candidamente chiede "ha bisogno?", io lo guardo e, basito dalla studipidità di tale domanda riesco solo a dire una specie di ironico "nooooooooo" come a dire "nessun problema, io di solito parcheggio sempre in questo modo, lei no?", bene, lui cosa fà? si gira verso qualcuno alle sue spalle, dice "però, con tutto il fracasso che ha fatto credevo fosse morto", chiude la finestra e sparisce nel buio della notte!

    maxwell
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 424
    Età : 56
    Località : Nord-Est
    Occupazione/Hobby : Insegnante/Istruttore di scuola guida; Musica,Viaggi,Motori,Tanta aria aperta.
    Umore : sereno e tranqui entro le 10 guide,oltre .....impegnato in tecniche di autorilassamento orientali
    Data d'iscrizione : 13.04.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da maxwell il Dom 9 Nov 2008 - 11:26

    [quote="Shiver"][justify][color=indigo]
    I corsi di scuola guida non prevedono lezioni in tal senso (almeno non nella mia)... penso proprio che sarebbero utili anche dimostrazioni pratiche.
    Quindi chiedo: a chi potrebbe rivolgersi una persona per avere delucidazioni in tal senso?

    uh che bel post.....
    mah,ti racconterò anch'io qualcosa,più di una volta,ho provato ad insegnare prima di partire, non l'uso dellle dotazioni di emergenza o altri interventi utilissimi come la sostituzione di una gomma o quantomeno l'uso del kit di gonfiaggio,per carità,e chi pagherebbe qui da noi delle guide per non guidare Razz siamo mica da Caligola.....
    Semplicemente istruivo sull'uso dei comandi principali,luci,tergi,lunotto termico ecc,insomma cose che non dovrebbero nemmeno essere in discussione e che può capitare di dover azionare anche durante l'esame di guida,beh,tantissime volte l'allievo chiedeva:"ma questi minuti _persi_(ma LOL sul persi),li recuperiamo vero?non fanno parte dei trenta minuti di guida spero?"
    Un paio di volte ricordo bene il papà/mamma che sono venuti a dire:"ma è vero che l'ultima guida avete _perso_(ri-LOL sul perso) metà guida (non era metà ci sarebbe mancato) per imparare da fermi a girare qualche bottone?guardi che lo sappiamo insegnare anche noi a casa come si azionano i tergi.....portatelo invece nelle strade dove vanno gli esaminatori (stra-LOL sui percorsi conosciuti in anticipo e sempre ripetitivi dove ci incontriamo con decine di altre auto di scuola-guida,tanto da far lamentare alcuni residenti sul traffico e l'intralcio causato da tante auto di autoscuola).
    Quindi per tornare alla tua domanda,a chi si dovrebbe rivolgere....mah, che dici tu?a noi magari?dovremmo farlo noi credo.....
    Ora ho letto il decreto in discussione circa i nuovi esami ecc,l'associazione ce l'ha inviato 4 giorni fa,si parla di tante belle cose,spero che si attuino,perchè tutti ne trarremmo benificio,specie i ragazzi,tra l'altro si parla di esami che abbiano una durata _netta_di almeno 25 minuti,escluso il tempo di regolare specchi,sedili cinture ecc.
    Quello non fa parte dell'esame,giusto,(infatti dovrebbe far parte di una guida con l'istruttore),peccato che alcuni esaminatori abbiano già espresso il loro parere negativo dicendo che è inattuabie e per fare i 13 canonici esami di guida ci vorrebbero 7 ore....
    Scusate l'OT parziale.....
    Riguardo l'indifferenza della gente,beh dirò la mia in un altro post specifico...

    valeriadjseria
    Mod
    Mod

    Femminile
    Numero di messaggi : 2725
    Età : 28
    Località : Torino
    Occupazione/Hobby : studio giurisprudenza.hobby:palestra,musica anni 80,mondo delle autoscuole,guida in generale
    Umore : sempre col sorriso anche quando soffro!
    Data d'iscrizione : 30.01.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da valeriadjseria il Dom 9 Nov 2008 - 22:29

    @shiv:mi sarebbe piaciuto?uhm...peccato che non ti abbia davvero lasciato il numero di telefono! Very Happy


    _________________
    Life is a short trip
    The music's for the sad men
    Forever young, I want to be forever young
    Do you really want to live forever
    Forever and ever
    Forever young, I want to be forever young
    Do you really want to live forever
    Forever young

    (LA CANZONE PIU' IMPORTANTE PER ME)

    http://youtube.com/watch?v=GmcvVPDf08E
    la mia mitica palestra,il mio mitico amico Gianni!!!

    Caligola
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 1245
    Età : 28
    Località : Hamburg
    Occupazione/Hobby : musica-predicare
    Umore : gajardo
    Data d'iscrizione : 17.02.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Caligola il Lun 10 Nov 2008 - 14:20

    ..incredibile!
    Ancora che insistono co´ste aiuole!
    Una sfacciataggine inconcepibile; lo faranno per mettere in difficoltá qualche povera novellina?

























































    p.s.: "..a Shive, pure qui dove stó io ce stanno, me fanno imbestialí! Magari se capiti da ste parti me fai er favore de buttalle giu..." Suspect

    zafira
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 807
    Età : 57
    Località : Milano
    Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
    Data d'iscrizione : 05.02.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da zafira il Lun 10 Nov 2008 - 15:50

    Io ti rispondo domani, ora non ho tempo, sono esperienze anche quelle, ora saprai certo qualcosa in più di prima.
    Ti faccio un corso sull'uso degli attrezzi in dotazione on line.
    A domani.

    Stella
    Autista affermato
    Autista affermato

    Femminile
    Numero di messaggi : 219
    Età : 38
    Località : roma
    Occupazione/Hobby : Hobbies: motori, armi
    Data d'iscrizione : 16.09.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Stella il Lun 10 Nov 2008 - 19:56

    @ Shiver
    Ciao,
    rispondendo alla tua domanda non saprei davvero chi può fare corsi diciamo così pratici Laughing , ti posso solo dire che sono competenze che si acquisiscono con l'esperienza, se penso ora dopo quasi dieci anni di guida a quello che ho combinato in passato, soprattutto i primi tempi, mi rendo conto di quando sia esatta la frase "sbagliando si impara".
    E credo di avere ancora moltissime cose da imparare.
    Oltretutto, come in ogni cosa, anche nelle situazioni di emergenza conta molto restare calmi.
    Riguardo le persone che passano ignare, ebbene sì esiste anche quella gente. Suspect
    In compenso però ci sono persone che se vedono qualcuno in difficoltà si prodigano come possono, ad esempio sabato ero arrivata in un parcheggio e stavo facendo manovra per cercare di infilare la mia macchina di quattro metri in tre metri di spazio Evil or Very Mad quando un simpatico giovanotto mi dice che più in la c'era un posto libero degno della grandezza della mia macchina. L'ho ringraziato e ho pensato che è stato proprio cortese.
    Vedi il lato positivo della cosa: ora che sai come ci si sente ad essere ignorati quando si è in difficoltà sicuramente farai del tuo meglio per aiutare gli altri in condizioni analoghe.
    Magari un giorno scrivo anche io le varie minchiate che ho combinato così ci faremo due risate insieme. Very Happy

    Stella
    Autista affermato
    Autista affermato

    Femminile
    Numero di messaggi : 219
    Età : 38
    Località : roma
    Occupazione/Hobby : Hobbies: motori, armi
    Data d'iscrizione : 16.09.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Stella il Lun 10 Nov 2008 - 20:07

    @Matricardi

    Quello che ti è successo al secondo punto è incredibile Shocked e poi come è finita?

    Matricardi
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 372
    Età : 51
    Località : Torino
    Umore : Memento audere semper
    Data d'iscrizione : 22.04.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Matricardi il Lun 10 Nov 2008 - 21:31

    @stella

    Semplice, ho contato fino a 10, ho cercato di respirare al meglio e dopo qualche minuto ero parzialmente in piedi, almeno quel che bastava per andare al pronto soccorso

    Shiver
    Campione del volante
    Campione del volante

    Femminile
    Numero di messaggi : 2296
    Età : 33
    Località : Pordenone
    Umore : in equilibrio instabile
    Data d'iscrizione : 31.01.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Shiver il Lun 10 Nov 2008 - 23:26

    @ Stella
    Grazie cara, apprezzo questa solidarietà tutta femminile! queen
    Decisamente ogni esperienza serve.

    @ Matri
    Mamma che esperienza...qui ci starebbe bene il detto: chi fa da sè fa per tre!! Suspect

    @ Calì
    ...davero?? Oramai c'ho preso gusto, dimme 'ndo stanno che me ci precipito e passo sopra a tutte!!!! Yeah!!!! Girl power!!!!





























    ....we, novellina a chi? Suspect
    asd


    @ al mio caro, insostituibile, impagabile Zaf "THE LAST BUT NOT THE LEAST" (semmai THE BEST...)
    ...corso online?? Wow! Anche se preferirei farlo a tu per tu, m'accontento anche di quello!!
    Grazie, grazie mille.
    wub

    Stella
    Autista affermato
    Autista affermato

    Femminile
    Numero di messaggi : 219
    Età : 38
    Località : roma
    Occupazione/Hobby : Hobbies: motori, armi
    Data d'iscrizione : 16.09.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Stella il Mar 11 Nov 2008 - 12:18

    Matricardi ha scritto:@stella

    Semplice, ho contato fino a 10, ho cercato di respirare al meglio e dopo qualche minuto ero parzialmente in piedi, almeno quel che bastava per andare al pronto soccorso

    Training autogeno?
    Sarà stato come partorire... asd
    Comunque io un biglietto di ringraziamento sotto la finestra a quello glielo avrei lasciato Suspect

    zafira
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 807
    Età : 57
    Località : Milano
    Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
    Data d'iscrizione : 05.02.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da zafira il Mar 11 Nov 2008 - 12:30

    Il corso che mi piacerebbe fare a tu per tu non è certo quello su come cambiare una ruota.
    Ad ogni modo tratterò la cosa in una apposita sezione.

    I modi per gestire situazioni di emergenza sono molteplici e dipendono sopratutto dal tipo di problema che si presenta.
    Analizzando l'inconveniente accaduto a Shiver, così come un'altra miriade di situazioni tra le quali anche una semplice foratura, che pur sapendo come fare non sono gestibili per difficoltà contingenti e molto spesso perchè ci vuole tanta forza fisica di cui molti non dispongono ed a maggior ragione le donne.

    Esiste un modo per ovviare a tutto ciò ed è alla portata di tutti, è quel servizio che ormai tutte le compagnie assicuratrici offrono gratuitamente o con una modica cifra, ed è l'assistenza stradale.
    Forse molti di voi già l'hanno già ma non la usano o si dimenticano di averla.
    L'assicurazione ti consegna una card dove sono riportati i dati dell'assicurato ed un numero verde al quale si può chiamare 24 ore su 24 in tutti i casi occorre aiuto, dal fatto accaduto a Shive, al rimanere senza benzina, alla foratura ecc. ecc. , un carro attrezzi arriverà e vi rimetterà in condizioni di poter ripartire, oppure casomai fosse impossibile porterà il nostro veicolo al centro assistenza, il tutto gratuitamente, certo ci sarà da apettare un po ma poi arriva e risolve il problema.

    Riguardo al menefreghismo della gente è purtroppo tristemente vero che ogni mondo è paese, anche se (spero do non accendere un'infuocata discussione) è più diffuso al nord, perchè nel sud Italia il senso civico da questo punto di vista è a ben altri livelli.
    Non è nel nostro costume voltare la testa quando si incontra gente in difficoltà, ed in 25 anni di permanenza al nord ho potuto notare quanto questa differenza sia marcata.

    Ospite
    Ospite

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Ospite il Mar 11 Nov 2008 - 12:43

    Nella nostra scuola si insegna a controllare l'olio della coppa, aggiungere l'acqua nel radiatore, sostituire il pneumatico. Alla fine del corso teorico come ultima lezione si fa questo, costa fatica ed impegno ma si fa.
    I ragazzi ne sono felicissimi.

    Ospite
    Ospite

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Ospite il Mar 11 Nov 2008 - 12:47

    Per quel che riguarda il prestare soccorso al prossimo, sia che esso sia ferito o meno, da noi un po di umanità è rimasta, di solito ci fermiamo ed aiutiamo come meglio sappiamo. Ma è anche vero che ci son persone che restano completamente indifferenti al dolore altrui, anzi lo temono (chiude la finestra)...

    zafira
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 807
    Età : 57
    Località : Milano
    Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
    Data d'iscrizione : 05.02.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da zafira il Mar 11 Nov 2008 - 12:51

    Congratulazioni per la lodevole iniziativa.

    Caligola
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 1245
    Età : 28
    Località : Hamburg
    Occupazione/Hobby : musica-predicare
    Umore : gajardo
    Data d'iscrizione : 17.02.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Caligola il Mar 11 Nov 2008 - 14:24

    Stella ha scritto:
    Matricardi ha scritto:@stella

    Semplice, ho contato fino a 10, ho cercato di respirare al meglio e dopo qualche minuto ero parzialmente in piedi, almeno quel che bastava per andare al pronto soccorso

    Training autogeno?
    Sarà stato come partorire... asd


    ...tempo di reazione? Suspect

    Shiver
    Campione del volante
    Campione del volante

    Femminile
    Numero di messaggi : 2296
    Età : 33
    Località : Pordenone
    Umore : in equilibrio instabile
    Data d'iscrizione : 31.01.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Shiver il Mar 11 Nov 2008 - 16:36

    zafira ha scritto:Il corso che mi piacerebbe fare a tu per tu non è certo quello su come cambiare una ruota.

    wub wub wub wub wub wub wub
    ...nemmeno su come cambiare l'olio..? asd
    wub wub wub wub wub wub wub

    Matricardi
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 372
    Età : 51
    Località : Torino
    Umore : Memento audere semper
    Data d'iscrizione : 22.04.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Matricardi il Mar 11 Nov 2008 - 22:31

    Si shiver, l'olio si............. vero Zaf?

    zafira
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 807
    Età : 57
    Località : Milano
    Occupazione/Hobby : Istruttore di guida, Carrozziere/meccanico, Hobby: Rally, ballo liscio, cucinare
    Data d'iscrizione : 05.02.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da zafira il Mer 12 Nov 2008 - 9:32

    Direi proprio di si.
    Ti ci vedrei con una bella tuta salopette rossa, capelli lunghi raccolti in un cappellino, viso sensuale un po sporco di nero, ed il resto lo racconto alla prossima puntata.

    Completamente OT.................................................. anzi no, la situazione di difficoltà ci sarebbe eccome, ma sarebbe una bella difficoltà. quella di saper scegliere l'olio giusto, un'olio in grado di resistere a temperature elevatissime, ma non quelle del motore.

    Shiver
    Campione del volante
    Campione del volante

    Femminile
    Numero di messaggi : 2296
    Età : 33
    Località : Pordenone
    Umore : in equilibrio instabile
    Data d'iscrizione : 31.01.08

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Shiver il Mer 12 Nov 2008 - 13:33

    zafira ha scritto:Direi proprio di si.
    Ti ci vedrei con una bella tuta salopette rossa, capelli lunghi raccolti in un cappellino, viso sensuale un po sporco di nero, ed il resto lo racconto alla prossima puntata.

    Completamente OT.................................................. anzi no, la situazione di difficoltà ci sarebbe eccome, ma sarebbe una bella difficoltà. quella di saper scegliere l'olio giusto, un'olio in grado di resistere a temperature elevatissime, ma non quelle del motore.

    affraid affraid affraid lol!

    Contenuto sponsorizzato

    Re: In situazione di difficoltà....

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:09


      La data/ora di oggi è Mar 6 Dic 2016 - 13:09