La Nostra Autoscuola

    competenza vigilanza autoscuole province

    Condividere

    Ospite
    Ospite

    competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Ospite il Lun 23 Giu 2008 - 17:39

    Prima delle modifiche al d.m.317 la competenza della vigilanza sulle autoscuole spettava alla mctc,
    ora invece spetta alle province: mi chiedo, quali sono i mezzi della provincia per controllare se la scuola lavora bene se ci son troppi bocciati, forse la motorizzazione gli passa i verbali, gli esiti?.
    O forse è stato un ruolo assegnato con leggerezza? senza valutare i reali mezzi delle provincie a verificare l'andamento delle scuole?

    senbee
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 393
    Località : Torino Beach
    Occupazione/Hobby : Autoscuolista
    Umore : Nonostante tutto, felice e positivo...talvolta, faticando!
    Data d'iscrizione : 29.01.08

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da senbee il Lun 23 Giu 2008 - 18:17

    Gioia...non è cambiato nulla! Non si effettuavano controlli, prima, e non se ne effettuano ora! E' partita qualche lettera di diffida ma, onestamente, ben poca cosa (ti parlo di torino, magari, in altre province, i controlli sono fatti seriamente)

    Ospite
    Ospite

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Ospite il Lun 23 Giu 2008 - 19:00

    Io ho visto delle lettere di diffida fatte da mctc ad una scuola il titolare era stato diffidato perchè aveva troppi bocciati e lui si è dovuto giustificare, ma la provincia come fa a verificare?

    MaNdRy76
    Admin
    Admin

    Maschile
    Numero di messaggi : 516
    Età : 40
    Località : Campi Bisenzio Firenze
    Occupazione/Hobby : Insegnante Istruttore di guida e Consulente Automobilistico.... Hobby Pilota Aereo Ulm Biposto, Tecnologia in generale,
    Umore : Dipende... tipicamente stabile
    Data d'iscrizione : 28.01.08

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da MaNdRy76 il Mar 24 Giu 2008 - 1:10

    Dal mio vecchio titolare l'anno scorso passò la provincia a fare un controllo dei registri.
    Gli trovò un sacco di correzioni e allievi non iscritti.. passati a nero..
    Gli fecero un verbale che non finiva più... ma poi andò tutto a tacere.. Io lo so com'è andata... basta capì

    Matricardi
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 372
    Età : 51
    Località : Torino
    Umore : Memento audere semper
    Data d'iscrizione : 22.04.08

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Matricardi il Mar 24 Giu 2008 - 19:46

    @gioia
    Non confondere la vigilanza tecnica con quella amministrativa.

    Ospite
    Ospite

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Ospite il Mer 25 Giu 2008 - 10:44

    Puoi illuminarmi sulla differenza?

    Matricardi
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 372
    Età : 51
    Località : Torino
    Umore : Memento audere semper
    Data d'iscrizione : 22.04.08

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Matricardi il Mer 25 Giu 2008 - 11:58

    La vigilanza tecnica ad opera dell'ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C. nella cui circoscrizione ha sede l'autoscuola o il centro di istruzione automobilistica, deve essere svolta con attivita' ispettiva anche durante lo svolgimento delle lezioni e durante l'effettuazione degli esami.
    Sono, in particolare, soggette a controllo:

    la capacita' didattica del personale;
    l'efficienza e la completezza delle attrezzature;
    la rispondenza dei veicoli alle norme vigenti;
    l'idoneita' dei locali;
    la percentuale degli allievi che non hanno superato la prova di esame nell'arco di sei mesi;
    la percentuale degli allievi prenotati ma non presentati agli esami;
    la regolare esecuzione dei corsi;
    il rispetto delle direttive impartite dal ministero dei Trasporti, ai sensi dell'articolo 123, commi 3 e 10, del Codice.

    La vigilanza amministrativa invece è inerente al controllo della corretta tenuta e gestone dei registri di iscrizione, delle presenze, dei registri C.I.G., dell'esposizione delle tariffe, dell'autorizzazione, delle indicazioni da seguire per presentare reclami, nonchè dei controlli effettuati affinchè:
    - l'attività dell'autoscuola si svolga regolarmente;
    - il titolare provveda alla sostituzione degli insegnanti o degli istruttori che non siano piu' ritenuti idonei dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.;
    - il titolare ottemperi alle disposizioni date dall'ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C. ai fini del regolare funzionamento dell'autoscuola.
    - non siano venuti meno la capacita' finanziaria e i requisiti morali del titolare;
    - non venga meno l'attrezzatura tecnica e didattica dell'autoscuola;
    - non siano stati adottati piu' di due provvedimenti di sospensione in un quinquennio.

    Ospite
    Ospite

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Ospite il Mer 25 Giu 2008 - 12:18

    Mi risulta che chi ha aperto con la dia abbia avuto i controlli tecnici dalla provincia e non dalla mctc, controllo locali, attrezzature ecc.

    Matricardi
    Campione del volante
    Campione del volante

    Maschile
    Numero di messaggi : 372
    Età : 51
    Località : Torino
    Umore : Memento audere semper
    Data d'iscrizione : 22.04.08

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Matricardi il Mer 25 Giu 2008 - 12:24

    Certo, chi ha aperto con la Dia ha agito, ad oggi, usufruendo di un periodo di vacatio legis, alla quale metterà probabilmente ordine il nuovo DM 317 di prossima emanazione

    Contenuto sponsorizzato

    Re: competenza vigilanza autoscuole province

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:08


      La data/ora di oggi è Mar 6 Dic 2016 - 13:08