Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Femminile
Numero di messaggi : 4033
Età : 35
Località : ROMA Caput Mundi
Occupazione/Hobby : ogni tanto lavoro,ogni tanto studio,troppo spesso cazzeggio/leggere, scrivere, equitazione, foto
Umore : al momento me stresso e me rattristo :(
Data d'iscrizione : 03.02.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://fantasyand.blogspot.com/

Chi ha letto i libri di Khaled Hosseini??

il Mar 8 Apr 2008 - 23:48
Che ne pensate?
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Femminile
Numero di messaggi : 3878
Età : 33
Località : LC
Occupazione/Hobby : Studentessa
Data d'iscrizione : 28.01.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Chi ha letto i libri di Khaled Hosseini??

il Mer 9 Apr 2008 - 0:01
Ho letto solo "Il cacciatore di aquiloni". Mi è piaciuto, perchè tratta una realtà molto diversa dalla nostra e forse per questo difficile da capire
avatar
Campione del volante
Campione del volante
Femminile
Numero di messaggi : 4033
Età : 35
Località : ROMA Caput Mundi
Occupazione/Hobby : ogni tanto lavoro,ogni tanto studio,troppo spesso cazzeggio/leggere, scrivere, equitazione, foto
Umore : al momento me stresso e me rattristo :(
Data d'iscrizione : 03.02.08
Vedi il profilo dell'utentehttp://fantasyand.blogspot.com/

Re: Chi ha letto i libri di Khaled Hosseini??

il Gio 10 Apr 2008 - 16:50
Rece di Mille splendidi soli

Mariam è una "harami”, una bastarda, a 15 anni nonostante viva in una squallida “kolba” e non possa studiare né vedere nulla dello splendore della sua città, né tanto meno frequentare la famiglia di suo padre, ancora crede che il papà la ami incondizionatamente. Ben presto scoprirà che non è così ed eventi drammatici la porteranno a sposare un uomo molto più vecchio di lei, che non ha mai visto. Un uomo che in un primo momento sembra quasi amorevole, ma quando lei non riuscirà a dargli figli, si rivelerà molto diverso. Laila ha quasi venti anni meno di lei, non ricorda i fratelli arruolati nella jihad, suo “fratello” è Tariq, che ha perso una gamba su una mina antiuomo, ma sa ridere, proteggerla, e amarla. Quando anche nella vita di Laila eventi drammatici cambieranno la sua vita, lei e Miriam intrecceranno le loro storie, condividendo una situazione difficile, che mostra tutta la tragica realtà delle donne.
Un libro drammatico e illuminante, assolutamente da leggere. Non è il primo che leggo del modo arabo femminile, quindi non la vivo come una novità, ve ne sono di più chiari e commuoventi (storie vere), ma Hosseini riesce a mescolare bene la storia di un paese che subisce soprusi da russi, talebani e dalle varie etnie presenti, fino all’attentato alle Torri Gemelle, con le vicende delle due protagoniste, senza però renderlo pesate, perchè non è un libro politico, storico o di guerra; forse tende a inserire troppi momenti tragici buttati quasi come flash, e soprattutto lascia troppe parole straniere senza nessuna spiegazione. Inoltre la figura di Mariam alla fine, quello per cui lei sa di essere qualcosa di più di un "harami”, a mio avvisso doveva essere meglio delineata.
Nel complesso un libro commuovente, che fa riflettere.

La frase "Come l'ago della bussola segna il nord, così il dito accusatore dell'uomo trova sempre una donna a cui dare la colpa. Sempre. Ricordalo, Mariam."

frase due: "Perchè una società non ha nessuna possibilità di progredire, se le sue donne sono ignoranti."

Voto: 9
avatar
Autista affermato
Autista affermato
Femminile
Numero di messaggi : 214
Età : 45
Località : FIRENZE
Occupazione/Hobby : studentessa hobby lettura cinema teatro musica quiz TV
Umore : Buono
Data d'iscrizione : 01.02.08
Vedi il profilo dell'utente

Re: Chi ha letto i libri di Khaled Hosseini??

il Gio 10 Apr 2008 - 20:12
L'ho letto anche io.
Contenuto sponsorizzato

Re: Chi ha letto i libri di Khaled Hosseini??

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum